Il porto di Anversa è stato fondato nel 1811 come un piccolo porto con una sola chiusa e un molo. Oggi è il secondo porto marittimo europeo per importanza. Il porto dell’Europa occidentale, che gestisce oltre 240 milioni di tonnellate di merci all’anno, è un importante polo industriale. Forse vi sorprenderà sapere che il porto di Anversa è la piattaforma marittima e industriale più integrata d’Europa. Nel 2023 il porto di Anversa ha movimentato 13 milioni di TEU.

Nome del porto Paese TEU (2023 H1) – Milioni
Rotterdam
Paesi Bassi
14,000
Anversa
Belgio
13,000
Amburgo
Germania
8,000
Valencia
Spagna
5,076
Pireo
Grecia
5000
Algeciras
Spagna
4,600
Bremerhaven
Germania
4,500
Barcellona
Spagna
3,500
Gioia Tauro
Italia
3,300
Le Havre (Haropa)
Francia
3.100

Dimensioni e attività del porto di Anversa nel 2023

Il porto dispone di terminali per il carico e lo scarico di merci breakbulk. La gru galleggiante Brabo può sollevare fino a 800 tonnellate. Il porto di Anversa è un luogo ideale per spedire molte merci diverse.

È possibile preparare le merci per gli utenti finali al porto. Se state spedendo arance dall’India all’Europa, potete usufruire di servizi come ispezioni (campionamento), etichettatura e raccolta ordini.

Strutture e infrastrutture

Il porto di Anversa, in Belgio, è situato sul fiume Schelda. Dista circa 88 km dal Mare del Nord. Quasi il 3,7% della popolazione belga ha un lavoro direttamente o indirettamente legato al porto. È chiaro che si tratta del cuore pulsante dell’economia fiamminga e belga.

Il porto di Anversa, oltre ad essere un importante contributo al sistema economico belga, è anche una parte cruciale del commercio dell’Europa occidentale. Forse vi sorprenderà sapere che nessun porto in Europa si trova così lontano nell’entroterra.

Il porto di Anversa è l’opzione migliore per consegnare merci in Europa occidentale. Questo include la Francia e l’Austria. È come una porta per l’Europa.

Quando le vostre merci arrivano al porto di Anversa, potete attingere al potere d’acquisto del 60% dell’Europa nel raggio di 500 km.

Un banner blu rimanda alla tracciabilità dei container ShipsGo

Perché tracciare con ShipsGo?

L’utilizzo di ShipsGo per la tracciabilità delle spedizioni presenta diversi vantaggi sia per i mittenti che per i destinatari. In primo luogo, vi permette di rimanere informati sull’andamento delle vostre spedizioni. Vi dà tranquillità e vi permette di pianificare le vostre operazioni di conseguenza. Potete esportare/importare come desiderate e monitorare tutte le vostre spedizioni in un unico luogo.

Nel complesso, la piattaforma di tracciamento dei container ShipsGo è uno strumento essenziale per chiunque utilizzi le linee di navigazione Wan Hai Lines Line per le proprie esigenze di spedizione. La sua interfaccia user-friendly e gli aggiornamenti in tempo reale la rendono un modo affidabile ed efficiente. Per tenere sotto controllo le spedizioni e assicurarsi che tutto arrivi in tempo e in buone condizioni.